Disposizioni Aziendali COVID-19

Gazzetta-Ufficiale.JPG

Disposizioni Aziendali COVID-19

Gentile Cliente, 
in adeguamento alle disposizioni emanate dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, e dal 9 marzo 2020 esteso in tutto il territorio Nazionale, che ha lo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sull'intero territorio nazionale, la nostra Azienda ha deciso di adottare le seguenti misure cautelative, al fine di tutelare la salute dei propri dipendenti e clienti e di poter dare il proprio contributo per tenere sotto controllo il rischio di trasmissione:
  • la nostra attività continuerà regolarmente
  • i nostri uffici risponderanno sempre al numero 02 8715 7017 oppure potrete contattarci tramite e-mail info@kitasrl.com
  • i nostri collaboratori possono recarsi al lavoro e svolgere regolarmente la loro attività
  • abbiamo cancellato le visite di fornitori e clienti per evitare eventuali esposizioni al virus COVID-19, QUESTO NON CI IMPEDISCE DI GESTIRE QUALSIASI ATTIVITÀ PRENDENDO CONTATTI ATTRAVERSO CALL IN SKYPE O SISTEMI SIMILARI.
  • abbiamo deciso di limitare l’accesso all’Azienda
  • abbiamo sospeso gli appuntamenti presso l’Azienda o Vs sedi
Siamo certi che queste modalità di esecuzione consentano di garantire la assoluta regolarità di svolgimento della normale attività lavorativa della nostra Azienda.  

Le seguenti disposizioni si applicano con decorrenza dalla data della presente (11 marzo 2020) e sino a nuove disposizioni. 
Per utilità alleghiamo alla presente la copia del DPCM del 09 marzo 2020 sopra richiamato e del modulo di autocertificazione che ogni cittadino, al momento del controllo, deve utilizzare per poter dimostrare la sussistenza delle situazioni eccezionali che lo legittimo ad entrare e uscire nonché a muoversi all'interno delle aree “a contenimento rafforzato” individuate dall'art. 1, comma 1, del DPCM.

Grati della Vs collaborazione, porgiamo cordiali saluti

K.ITA Srl
 

Siamo a tua disposizione

Accetto l'informativa sulla privacy