Trattori Stradali

Il trattore stradale può essere dotato di 2 assali (4x2 e 4x4), 3 assali (6x2 e 6x4), fino a un massimo di 4 assali (8x2,8x4 e 8x8).Se dotati di 3 o 4 assali, sono provvisti di ponti rinforzati e possono essere denominati trattori stradali eccezionali o mezzi d’opera con carichi che possono superare le 18 tonnellate; se agganciati a semirimorchi, formano autoarticolati di una massa complessiva di 44 tonnellate. I trattori standard sono dotati di sospensioni pneumatiche regolabili sugli gli assali posteriori. Se dotati di telaio con agganciamento ralla che raggiunge 1.04cm di altezza si definiscono ribassati. La ralla è il perno che consente di agganciare il semirimorchio, formando l’autoarticolato la cui lunghezza massima può raggiungere i 16.50m di lunghezza e i 2.60m di larghezza. Sono dotati di freni motori potenziati (retarder o intarder), per supportare i freni posizionati sugli assali, dove si scarica tutto il peso trainato. I serbatoi carburante dei trattori stradali sono molto capienti, arrivando anche a 2 serbatoi per un totale di 1200lt, per garantire la percorrenza di lunghe tratte. Per provvedere al movimento di alcune tipologie di semirimorchi (ribaltabili, carrelloni, cisterne), spesso, i trattori stradali sono provvisti anche di un serbatoio di olio chiamato, “presa di forza” oleodinamica, collegato al motore che trasmette pressione al semirimorchio attraverso dei tubi.